Lavandino intasato: sintomi e rimedi da conoscere

Tante volte le persone non hanno la minima idea di trovarsi davanti a un problema come quello del lavandino intasato perché non sanno quali sono i segnali d’allarme. Vediamoli prima di capire le cause di problemi che richiedono spurghi professionali.

Come accorgersi che lo scarico è bloccato

È piuttosto facile accorgersi che il lavandino del bagno ha qualche problema come gli intasamenti, basta sapere a che cosa fare attenzione. Anzitutto, si può notare che l’acqua fa fatica a scendere nello scarico. Impegna più tempo del normale a scaricarsi o, nei casi peggiori, resta proprio bloccata nel lavandino. Possono esserci anche bolle e rumori di gorgoglio.

In alcuni casi, la situazione è preannunciata da cattivi odori che risalgono dalle tubature. Capita spesso di entrare in bagno e sentire dei cattivi odori senza capirne subito la causa. Spesso si dà la colpa al wc ma tante volte sono gli scarichi di lavandino, vasca da bagno e doccia che sono pieni di sporcizia depositata che nel corso del tempo ha fermentato.

Che cosa fare per liberare gli scarichi di casa

Nel caso in cui si dovessero avvertire i primi sintomi di uno scarico sporco, occorre intervenire immediatamente prima che la situazione peggiori ancora di più. Ad esempio, meglio utilizzare uno sturalavandino per far risalire la sporcizia ed eliminarla raccogliendola con della carta geinieca che poi va butta nel cestino dei rifiuti.

Prodotti disgorganti specifici ma anche della semplice candeggina, percarbonato di sodio ( e non bicarbonato) o addirittura acido muriatico e soda caustica fanno il loro lavoro. Meglio però ricordare che quest’ultimi due sono prodotti molto pericolosi che possono bruciare la pelle perciò vanno maneggiati con grandissima attenzione e tenuti sempre in alto lontano dalla portata dei bambini.

Naturalmente, occorre sempre prevenire evitando di gettare negli scarichi quello che può essere pericoloso. Meglio sempre fare massima attenzione a che cosa finisce nello scarico del lavandino se non si ha alcuna intenzione di ritrovarsi con uno scarico otturato che richiede interventi professionali. Per prendere subito un appuntamento, clicca qui www.spurgo-roma.com