Il condizionatore perde acqua: le 3 possibile cause

Può capitare di vedere comparire delle perdite di acqua dal condizionatore d’aria, uno dei guasti e malfunzionamenti più frequenti in assoluto. Queste sono le tre possibili cause che spiegano il problema.

Ostruzione dei condotti

Tanto per cominciare, se noti dell’acqua uscire dal tuo condizionatore d’aria potrebbe trattarsi di un problema di sporcizia. Se il condotto che si occupa del raffreddamento dell’aria è ostruito da calcare e altri sedimenti, il naturale risultato riguarda la presenza di liquido in eccesso. Oltre a pulire i vari componenti, Occorre un intervento da parte del tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori a Roma che si occupa di ricaricare il gas o il liquido refrigerante. Il controllo dell’impianto di refrigerazione è necessario per escludere ogni tipo di guasto più grave che interessi l’intero circuito. Questo tipo di intervento è da riservarsi al tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori a Roma poiché è abbastanza delicato e complesso da svolgere in autonomia.

Manca il gas refrigerante

Se vedi delle perdite di acqua dal tuo condizionatore. La colpa è da ricercarsi in corrispondenza delle alette. Se noti del ghiaccio che si è formato sopra di esse, è facile che sia presente un’ostruzione all’interno del circuito refrigerante. Sedimenti e trucioli di minerali quali ferro o rame presenti nel gas possono formare delle incrostazioni tali da creare condensa su tutta la superficie del dispositivo. Una volta che la temperatura si abbassa, il ghiaccio sì scioglie creando le perdite di acqua. Se noti questo tipo di problema, è facile che si trasformi in acqua e costringerti a rivolgerti a un valido tecnico della manutenzione e assistenza condizionatori a Roma.

Vaschetta di scolo rotta

Se il tuo condizionatore d’aria perde d’acqua, sarebbe meglio controllare la vaschetta dello scolo perchè potrebbe esser rotta e danneggiata. La vaschetta ha il preciso compito di raccogliere il liquido risultato in eccesso.

Tuttavia, se sono presenti ostruzioni nel sistema di scarico, l’acqua può fuoriuscire da ogni dove e gocciolare lungo il muro. Un primo intervento da parte del tecnico della manutenzione e assistenza condizionatore a Roma potrebbe essere quello di sostituire la vaschetta e, contestualmente, rimuovere le formazioni dal tubo di scarico. Si tratta di un’operazione delicata che è meglio riservare agli esperti del settore che sanno che cosa fare. Anzi, sarebbe meglio rivolgersi al servizio di manutenzione all’incirca una volta all’anno per prevenire malfunzionamenti di questo tipo.